fbpx

Video aziendali con il drone

Un video aziendale relizzato con spettacolari riprese aeree con il drone, rappresenta sicuramente un ottimo investimento per promuovere un’attività commerciale e differenziarla dalla concorrenza.

Pubblicizzare con un video il prodotto che si vuole vendere è fondamentale, e questo vale per tutti i settori economici. Oggi esistono anche strumenti facili ed economici per diffondere e condividere velocemente il proprio prodotto come ad esempio Youtube e sui social più diffusi.

PRIMA DI PRENOTARE

Negli ultimi anni la visione e la condivisione di video si è diffusa in tutto il mondo. Milioni di persone guardano quotidianamente video su YouTube e su Facebook, solo per citare i più visualizzati.

L’introduzione delle “Stories” su Instagram, WhatsApp e Facebook puntano, inoltre, a stimolare la condivisione di video di ogni genere.

I video rappresentano un enorme potere informativo ed emozionale per il pubblico. Catturano più attenzione rispetto alle foto e al testo scritto. Spesso chi è interessato al prodotto è molto probabile che guardi tutto il filmato dedicando estrema attenzione, a differenza della pubblicità testuale che viene spesso letta a frammenti.

Un breve video del prodotto aiuta a vendere di più. Se il video è ben fatto, coinvolgente e con spettacolari riprese aeree, sarà sicuramente anche apprezzato e suggerito, quindi condiviso con gli amici.

Attraverso il passaparola gratuito, diventerà una pubblicità efficace ed interessante.

Promuovere la propria attività con un video aziendale realizzato con il drone ha diversi punti di forza:

  • Visibilità elevata nel web: YouTube, Facebook, Instagram, Whatsapp, Linkedin, ecc.; 
  • Il video è di fatto il tipo di contenuto che ha il più alto tasso di diffusione sul web;
  • Facilità di accesso anche da uno smartphone! 
  • Velocità di condivisione tra gli utenti; 
  • Condivisione gratuita; 
  • Utilizzo all’interno di campagne di marketing digitale;

ATTIVITA’ COMMERCIALI

Realizzare un video promozionale è sicuramente utile per tutte le tipologie di attività commerciali; è però evidente che ci sono alcune attività economiche che possono essere maggiormente valorizzate dai i filmati aerei piuttosto che altre. Ecco alcuni esempi: 

  • gli agriturismi e i ristoranti fuori città;
  • i residence e gli hotel;
  • alcuni centri estivi e alcune fattorie;
  • i parchi giochi e i parchi avventure;
  • agenzie che organizzano eventi, concerti e feste all’aperto; 
  • organizzazione di eventi sportivi: calcetto, kart, motocross;
  • le aziende agricole;

Ogni tipo di attività avrà esigenze specifiche in funzione del proprio target di clienti, dei valori e delle emozioni che si vogliono trasmettere ai propri clienti. 

PERMESSI E NORME PER UTILIZZARE IL DRONE

Questa è la parte meno divertente: è fondamentale che il professionista abbia tutti i requisiti previsti dalla legge:

  • Registrazione presso ENAC e d-flight.it;
  • Attestato di pilota APR;
  • Dichiarazione o autorizzazione ENAC (nel caso di Operazioni Critiche);
  • Manualistica per lo svolgimento delle operazioni;
  • Assicurazione del drone;

Alcune norme di carattere generale:

  • È vietato stazionare con il drone sopra un assembramento di persone che non abbiano la possibilità di allontanarsi gli uni dagli altri;
  • È quasi sempre sconsigliato volare al chiuso;
  • Sono preferibili spazi ampi e lontani dalla folla;

In ogni caso stati tranquilli perchè solitamente un video che ha lo scopo di pubblicizzare un’attività produttiva non dovrà mai infrangere queste norme.

COSTI E TARIFFE PROFESSIONALI

Negli ultimi anni i costi per sostenere la spesa di un operatore professionale di drone si sono notevolmente abbassati.
Inoltre, grazie alla moderna tecnologia i droni sono diventati molto più affidabili e ci permettono di realizzare foto e video di altissima qualità.

Il prezzo minimo per un operatore professionale di droni e di € 250,00;

Questo prezzo si riferisce all’impiego per un impegno massimo di 4 ore in scenari non critici, cioè lontano dai centri urbani, da folle e da infrastrutture. Per le riprese di una giornata intera il prezzo può arrivare anche a € 450,00 o addirittura oltre nel caso sia necessario richiedere autorizzazioni speciali.

mappa di Torino – No Fly Zone

Nel caso qualcuno vi proponga dei prezzi troppo bassi o troppo alti rispetto a quelli indicati potrebbe essere perchè vi stanno offrendo un risultato troppo scadente (prezzo troppo basso) oppure perchè avete contattato un professionista con attrezzatura sovradimensionata per il cinema e quindi forse un po troppo per il vostro scopo.

IL FORMATO DEL VIDEO

Di solito per un video aziendale è sufficiente realizzare un video in full-hd oppure in 4K, mentre le fotografie vengono scattate da 12 a 20 megapixel.

Sarebbe opportuno commissionare il video completo sia di riprese aeree con drone che di riprese a terra, al fine di realizzare un montaggio perfetto.

IL DRONE CONSIGLIATO

Solitamente i video aziendali vengono posizionati all’interno di siti web oppure all’interno dei canali social, e pertanto i droni ideali possono essere:

il DJI Mavic Mini: un drone ultraleggero di appena 249 gr. che ci permette di usarlo con facilità anche nei centri urbani. Secondo la normativa vigente, inoltre, in questi scenari può essere considerato inoffensivo.
il drone DJI Mavic Mini comporta però dei limiti tecnici:

  • risoluzione video fino a 2.7K/30p oppure Full Hd/60p;
  • sensore da 1/2,3” CMOS e 12 MP effettivi;
  • non è possibile realizzare fotografie in formato RAW;

Chiedeteci comunque le caratteristiche video si cui avete bisogno. Il marchio DJI rimane il più diffuso, è performante ed è molto affidabile.

COLLABORAZIONE TRA VIDEOMAKER E ADDETTI AL MARKETING

E’ di estrema importanza che l’operatore del drone sia in contatto con gli altri videomaker e fotografi a terra che poi si occuperanno del montaggio finale. Le situazioni frequenti sono:

  • Un unico staff che offre l’intero servizio: fotografo, operatore video a terra e operatore video drone.
  • L’operatore del drone deve collaborare con altro staff che si occupa di fotografia e riprese video a terra, e successivamente del montaggio video. In questo caso è importante che tutte le persone coinvolte nella creazione dei video e delle foto siano coordinate tra loro.

E’ sconsigliato usare solo un video con riprese aeree senza riprese a terra poichè alcuni luoghi possono risultare inaccessibili al drone.

E’ importantissimo, invece, che ci sia un preventivo confronto tra chi eseguirà le riprese con il drone insieme l’operatore delle riprese a terra, oltre che con l’addetto al marketing per raggiungere lo stesso obiettivo.

COME PIANIFICARE UN VIDEO AZIENDALE CON DRONE

Il video dovrà emozionare il cliente, sarà quindi necessario creare un progetto di ciò che si vuole trasmettere con il video promozionale.

Dovremo conoscere il target, capire le sue esigenze e i loro bisogni, i dubbi e le perplessità del cliente, ed infine trasformare il tutto in un video promozionale.

Sarà necessario conoscere anche altri eventuali strumenti che potrebbero essere utilizzati insieme alle riprese con il drone:

  • le riprese a terra;
  • una voce narrante;
  • una traccia di sottofondo;
  • inserimento di testi e slogan;

CONSIDERAZIONI FINALI

Per ottenere un montaggio efficare spesso può essere utile farsi sottoporre delle bozze da chi eseguirà il montaggio del messaggio finale. Quasi nessuno richiede un video grezzo senza un minimo di montaggio.

Tenete presente che il momento ideale per valorizzare le foto e il video con il drone è a ridosso dell’alba o del tramonto.

In ogni caso occorre anche considerare che il drone è abbastanza rumoroso, ma trattandosi di un video aziendale da montare successivamente il rumore non dovrebbe rappresentare un problema rilevante.

Inoltre se piove o c’è forte vento il drone non potrà volare e quindi sarà necessario posticipare il lavoro delle riprese.

Se avete scadenze troppo strette sarebbe opportuno pianificare con largo anticipo le riprese aeree con il drone per evitare ad esempio giornate piovose consecutive e altri imprevisti.

DRONE E SICUREZZA

Da ultimo ricordate le regole sulla sicurezza.
Precisate con l’operatore del drone che vengano rispettate tutte le procedure definite dagli enti ufficiali nazionali ed europei, oltre che quelle derivate dal semplice buonsenso, e cioè:

  • Che l’operatore del drone sia dotato di regolare attestato di pilota APR rilasciato da ENAC.
  • Che vengano eseguiti decolli e atterraggi in spazi aperti e lontano dalle persone.
  • Sorvolare il minor numero di persone possibile per la minor quantità di tempo.
  • Pianificare le riprese in base ad orari e condizioni climatiche.
  • La presenza di un osservatore vicino al pilota, che garantisca il costante contatto visivo con il drone.
  • Utilizzare un drone di ultima generazione, con regolare manutenzione e con software aggiornato.

Photo Idea applica queste norme come standard operativi.

Per ricevere maggiori informazioni compila il seguente form ed invia la richiesta:

Il tuo nome (necessario)

La tua email (necessaria)

Tieni presente che per avere prezzi dettagliati sui servizi fotografici devi fissare un appuntamento in studio.

Il tuo messaggio

Messaggio con WhatsApp
error: Content is protected !!