il matrimonio di Giulia e Luca, chiesa Gran Madre di Dio

Oggi voglio scrivere un articolo pieno di sentimenti e di emozioni, basato sui ricordi di un giorno indimenticabile e meraviglioso: il matrimonio di Giulia e Luca.

Quando penso ad un matrimonio da favola penso ad un matrimonio fatto con il cuore, ad un matrimonio che celebra l’Amore; ecco Giulia e Luca sono la coppia perfetta e sono i protagonisti di questa bellissima storia.

Ci siamo incontrati nel mio studio l’anno scorso, in piena pandemia, quando non si riusciva ancora a programmare il futuro e l’idea di fissare la data di un matrimonio sembrava pura follia.

“Ci sposeremo il giorno 11 giugno 2021”. Perfetto, diamoci da fare!

L’idea del matrimonio che desideravano era chiara fin dall’inizio: un matrimonio rilassante, divertente, non molto formale, una festa in compagnia degli amici e delle persone più care. Tutto qui, molto semplice.

Mi hanno raccontato il progetto del loro matrimonio, la loro personalità, l’amore per la natura, l’allegria, il buon cibo e in particolare per i vigneti delle colline astigiane.

Dobbiamo però fare un passo indietro. In quel tempo le nostre vite erano state travolte da uno tsunami, l’emergenza sanitaria era ancora in corso e c’erano tante regole da rispettare. Regole che hanno privato le nostre libertà, e tra le tante altre cose anche le “feste di matrimonio”.

Ma questo è un matrimonio speciale, contraddistinto dalla semplicità degli sposi e degli invitati;

Noi vogliamo che sia una VERA “festa di matrimonio” tra amici, ricca di gioia e commozione e quindi, spostiamo la data del matrimonio di alcuni giorni, di una settimana, oltre la data con le imposte limitazioni.

IL GIORNO DEL MATRIMONIO

La mattina del giorno del matrimonio è iniziata abbastanza presto, tutti contribuivano a fare qualcosa, tante risate, chiacchere, momenti di ansia e tante tante foto.

Il sole splende e promette una giornata caldissima. Il tempo vola ed è quasi ora di andare in chiesa. L’ansia sale, il ritardo aumenta e tutti che corrono.

Gli ultimi ritocchi all’acconciatura di Giulia da hairstyle Resclusive, ancora un po di Make up Artist, qualche altra foto e poi eccola, Giulia è finalmente pronta nel suo favoloso vestito di Atelier Emè, ora è davvero una sposa.

Si parte, direzione: chiesa Gran Madre di Dio di Torino, Luca è li che aspetta.

Vorrei tanto sapere cosa pensava Giulia durante il viaggio in auto in compagnia del suo papà.

Quando Giulia è arrivata in chiesa e l’ho vista salire le lunghissime scale della Gran Madre mi sono resa conto che era tutto vero e mi sono goduta ogni istante scattando continuamente foto.

Sentivo la sua felicità, vedevo tutte le persone sorridenti e non potrò dimenticare l’espressione di Luca sul viso.

La cerimonia religiosa è stata celebrata da Don Luca. Momenti ricchi di emozione, qualche risata, qualche lacrima e sguardi di complicità. Gli sposi sempre mano nella mano, ed infine le promesse, lo scambio degli anelli, le consuete firme e le foto di rito con le famiglie e i testimoni.

E’ arrivato il momento di uscire dalla chiesa e passare ai festeggiamenti. Dall’alto della scalinata della chiesa della Gran Madre si vede quasi tutta Torino; Giulia e Luca, mano nella mano e più uniti che mai si fermano sul primo scalino in alto per scambiarsi il primo bacio di felicità. Sotto la scalinata li aspetta una doccia di riso, tanti saluti e abbracci affettuosi.

IL RICEVIMENTO AL “PODERE LA PIAZZA”

Si parte per la location, destinazione “Podere La Piazza” a Costigliole d’Asti, in auto stavolta insieme a Luca.

Il Podere la Piazza è una location meravigliosa, il luogo che hanno sempre sognato, immerso nel verde dei vigneti astigiani, illuminato dal sole e stupendamente allestito da Alessandra Riccomagno.

In questa location abbiamo trascorso dei momenti indimenticabili, bevuto del buon vino e scattato tantissime foto tra le colline e i meravigliosi vigneti.

Nel Podere la Piazza è facile trovare angoli e panorami perfetti per scattare foto bellissime.
Abbiamo riso e ci siamo divertiti tantissimo durante il servizio fotografico.

Il taglio della torta è stato organizzato con vista panoramica sulla colline e sui vigneti. Una torta semplice e buonissima, decorata splendidamente da Fabrizio Racca con crema, fragole e lamponi.

Ed infine la festa! i balli e tanto tanto divertimento, buffet di dolci, confetti e cocktail.

Non so a che ora sia terminata la festa, posso solo dirvi che è stata una giornata unica, sensazionale, meravigliosa e indimenticabile. Avete stuzzicato la nostra immaginazione fotografica e vi ringrazio tantissimo.

Ancora tanti auguri a Giulia e Luca,

Milena Zoffreo